La cultura del prosciutto è molto antica, legata a particolari procedimenti per asciugare la carne e garantirne la conservazione. Un sistema semplice ma caratterizzato da almeno una decina di operazioni molto delicate. Tutte da seguire con grandissima attenzione: Selezione, salagione, preriposo, riposo, lavaggio, passaggio nell'essicatoio, sugnatura, pre-stagionatura e, per finire, la stagionatura vera e propria in cantina. Ogni fase della lavorazione è controllata e svolta direttamente da personale qualificato di grande esperienza. Per questo ogni operatore tratta un numero di limitato di prosciutti. Un procedimento di lavorazione standardizzato e totalmente robotizzato permetterebbe di quintuplicare i volumi, ma la cura e l'attenzione sarebbero necessariamente molto inferiori rendendo impossibile il perseguimento dei livelli qualitativi che caratterizzano il prosciutto.

La nostra società acquista i quartini freschi dall’estero (Germania, Francia, Spagna, Olanda Polonia) provenienti da allevamenti altamente controllati e selezionati. Attualmente su cinque prosciutti venduti in Italia, quattro provengono da maiali allevati all’estero. Anche se questo può sembrare una nota negativa rispetto agli allevamenti italiani, noi riteniamo di distinguerci per la selezione effettuata. I nostri esperti, visionano personalmente gli allevamenti dai quali acquistiamo il prodotto, controllando periodicamente il mantenimento degli standard di igienicità e di mangime utilizzato. Il prodotto viene poi fatto arrivare in Italia e sottoposto alla linea di lavorazione prettamente effettuata da aziende nostre partners, storicamente riconosciute per i sistemi “Italiani” di alta qualità in possesso di tutte le diverse certificazioni per i vari sistemi di lavorazione.  Per questo motivo, la nostra azienda ha aperto anche una unità locale a Vignola in provincia di Modena con l’istituzione di un ufficio di rappresentanza.

Questo sistema dell’acquisizione del prodotto primario all’estero, ci ha consentito di poter applicare dei prezzi altamente concorrenziali non influenzando minimamente la qualità dei nostri prosciutti.

Attualmente forniamo grossi distributori nazionali GDO ed esportiamo i nostri prodotti a nostro marchio principalmente in Germania, Canada e Malta.